Calcio Vicenza
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Monza-Vicenza, non si salva nessuno

Gara da incubo per Pasini che appena entrato fa autogol, passo indietro di De Maio che lascia la squadra in dieci per oltre un tempo. Bikel a centrocampo è l’ultimo ad arrendersi

Grandi 5 – Al rientro da titolare è punito severamente. Sul raddoppio è poco reattivo, compie due interventi che tengono a galla il Vicenza

Maggio 5,5 – Si vede che la condizione fisica non lo supporta del tutto e infatti la differenza di passo con gli avversari, sulla sua corsia, è enorme. Tiene quasi 90′

41′ s.t. Pasini 4 – Una giornata che peggio di così… Entra e fa autogol, non ostacola Mancuso sul poker

Brosco 4,5 – Lascia Sampirisi libero di appoggiare in rete sul secondo palo, effettua un paio di salvataggi ma resta una prova assai grigia

De Maio 4,5 – Cercava la palla, ha trovato anche i piedi di Gytkjaer. Un cartellino evitabile dopo appena 40′.  Altre imprecisioni prima del fattaccio

Crecco 5 – Regala al Monza il calcio d’angolo da cui nasce il vantaggio. Esce a metà tempo per una gran botta

1′ s.t. Sandon 5 – Ci mette quel che può e l’impegno è apprezzabile. Minuti importanti per crescere e maturare

Zonta 5,5 – Cambia ruolo più volte nel corso della partita, sempre generoso e battagliero ma come i compagni di reparto è poco lucido

17′ s.t. Da Cruz 5 – In condizioni fisiche molto precarie, tocca pochissimi palloni

Bikel 5,5 – Va a corrente alternata, però dimostra di voler tenere a galla il Vicenza con tanta corsa e una buona scelta di tempi. Per la verità sbaglia parecchio anche lui, soprattutto la misura dei passaggi

Cavion 5,5 – Un bel destro a inizio gara: è la migliore occasione per il Lane. Per il resto, tanta buona volontà, intensità, ma la prova non è sufficiente

Boli 5 – Brocchi lo lancia subito nella mischia, anche perchè non ha molte alternative. Ci si aspettava di più

17′ s.t. Teodorczyk 5,5 – Combatte come il suo solito ma è evidente che non stia bene. Quelle poche volte che ha la palla, ci litiga

Dalmonte 5 – Viene schierato nel ruolo che gli è meno congeniale e infatti fatica da morire. Tanta corsa ma poco altro

Giacomelli 5 – Mica ci si può aggrappare sempre al capitano. Jack gioca una prova che è in linea con quella della squadra. Poco lucido, si divora anche un gol davanti al portiere, fortuna che era in fuorigioco

1′ s.t. Padella 5 – Sbaglia molto nel finale, dopo essere entrato in una situazione già compromessa

Brocchi 5 – La strategia d’emergenza, con tutte le assenze a cui è costretto a fare fronte, non paga. Peccato perchè se la gara si fosse chiusa 5′ prima, il Vicenza sarebbe uscito dal campo con le ossa meno rotte

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Talarico ha una marcia in più, bene gli attaccanti ...
Scarsella-bomber, Ronaldo disputa un'ottima gara...
Difesa arcigna e De Col segna un gol pesantissimo ...

Dal Network

Articolo originale   Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di...

Articolo originale   Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie...

Articolo originale   Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros...

Calcio Vicenza