Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Vicenza c’è: 2-0 contro l’Ascoli e si può continuare a sognare

La decide Zonta. Tre punti importantissimi per la squadra di Brocchi che arriva per la prima volta da inizio stagione in zona playout

Vittoria fondamentale per il Lane che agguanta in classifica il Cosenza a quota 24 in zona playout. La squadra di Brocchi la sblocca all’84’ con Zonta, mentre il raddoppio è uno sfortunato autogol di Bellusci che spedisce nella sua porta una palla smanacciata da Leali. Su entrambi i gol lo zampino di capitan Giacomelli che festeggia nel migliore dei modi le sue 300 presenze in campionato con il Vicenza.

Dopo il rigore fallito da Da Cruz nel primo tempo, nella ripresa la partita si fa leggermente meno intensa. Lo spauracchio per i tifosi biancorossi arriva al 34′ con un colpo di testa di Iliev che termina sul fondo di pochi centimetri. Cinque minuti più tardi però esplode la Sud grazie al gol di Zonta, propiziato da una discesa sulla sinistra di Giacomelli e poi dal tentativo di Meggiorini, parato da Leali che non trattiene. Al 44′ l’azione del raddoppio parte da un recupero difensivo del numero 10, palla che poi arriva a Maggio, cross al centro e il portiere dell’Ascoli ci mette la mano, ma spinge la palla addosso a Bellusci che fa autogol.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News