Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore giovanile

I “baby” del Vicenza: quasi tutti in lotta per i playoff

Se la prima squadra sta vivendo una stagione molto complicata, dietro i giovani biancorossi crescono. E lo fanno pure bene

Il vivaio biancorosso diretto da Michele Nicolin dopo l’insediamento dei Rosso a Vicenza, sta vivendo una fase d’oro. Le squadre nazionali (Primavera, Under 17, 16 e 15) negli ultimi anni hanno ottenuto risultati di grande spicco. A rovinare la festa biancorossa il Covid che non ha permesso ai baby vicentini, ma anche di tutta Italia, di portare a termine i campionati in cui si erano guadagnati ruoli da protagonisti.

In questa stagione, la seconda in cui il settore giovanile si sta confrontando con le società di A e B dopo la promozione arrivata nel 2020, i ragazzi del Lane non si stanno smentendo: dalla Primavera all’Under 15 (e pure l’Under 14 Pro), il Vicenza si sta facendo valere. I più grandi, allenati da Lorenzo Simeoni, dopo un periodo difficile a cavallo tra il 2021 e il 2022, in questa seconda fase di stagione stanno ben figurando e occupano la settima piazza nel girone A di Primavera 2.

Nonostante tutto il vivaio abbia vissuto un momento difficile durante la sosta natalizia per i tanti contagi, tutte le altre formazioni possono ancora puntare ai playoff. E nello scorso weekend sono arrivate due strabilianti vittorie contro l’Inter: l’Under 16 ci è riuscita perfino per la seconda volta in stagione. All’andata era finita 2-0 in terra vicentina, al ritorno in trasferta i biancorossi si sono imposti per 2-1. L’Under 15, nonostante lo sfavore dei pronostici visto che i nerazzurri hanno quasi il doppio dei punti dei vicentini in classifica, hanno strapazzato l’Inter calando un poker in quel di Milano: 4-1 il risultato finale.

Ecco la situazione delle squadre nazionali biancorosse oltre alla Primavera:

Under 17. Sesto posto in classifica, ad un solo punto dai playoff, che vedranno coinvolte le squadre dalla terza alla quinta classificata al termine della regular season. I ragazzi allenati da Guido Belardinelli nella prima parte della stagione sono stati sempre ai vertici della classifica, tenendo il passo di Milan, Inter e Atalanta. Fortemente penalizzati dal Covid, sono in ripresa e reduci dalla vittoria contro il Cagliari per 2-0.

Under 16. Playoff praticamente certi per la squadra di Gabriele Stevanin, quinta in graduatoria con ben nove otto punti sulla settima (gli spareggi riguarderanno terza, quarta, quinta e sesta). Stagione fin qui più che positiva.

Under 15. Annata iniziata in salita con due “scoppole” per mano di Milan e Atalanta. Poi però i ragazzi di Diego Bistore hanno saputo trovare la giusta quadra e stanno chiudendo in crescita. In queste ultime tre gare proveranno a giocarsi l’accesso ai playoff.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Settore giovanile

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.