Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Femminile

Vicenza Calcio Femminile: il progetto “Sorella Gemella”

La presidente biancorossa, Erika Maran, ha presentato alle società dilettantistiche del territorio un progetto di collaborazione

Continua a crescere il progetto femminile vicentino, trainato anche dai risultati della prima squadra che svetta nel girone B di Serie C all’inseguimento della promozione in B. Erika Maran, presidente del Vicenza Calcio Femminile ha infatti incontrato i rappresentati dei club maschili della provincia per presentare l’iniziativa “Sorella Gemella”, in continuità con quella delle società gemelle mandata avanti dal LR Vicenza, che, attraverso la voce del responsabile del settore giovanile Michele Nicolin, ha dichiarato di sostenere il progetto.

“Sono tante le bambine che iniziano a praticare il nostro sport, ma poi a 12 anni smettono perché non possono più giocare con i maschi e non sanno dove andare. Il nostro obiettivo è dare una mano ai club per dare alle ragazze la possibilità di continuare a giocare – ha dichiarato al Giornale di Vicenza Erika Maran -. L’ambizione di chi ha doti e passione deve essere quella di arrivare a vestire la maglia biancorossa”. 

Un’iniziativa che sembra essere stata accolto con entusiasmo dai presenti che va di pari passo con il progetto tecnico 2022/2023 “che prevede un ampliamento dell’organigramma societario con l’inserimento di un responsabile tecnico, due direttori sportivi, un team medico, nutrizionista e psicologo dello sport”, si legge sulle pagine del quotidiano locale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Femminile