Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baldini prima di Vicenza-Lecce: “Proviamoci tutti assieme”

Il tecnico biancorosso ha parlato alla vigilia del match contro la squadra di Baroni

Non penso che il Lecce venga qui a fare una passeggiata, anche se all’ultima partita ha il Pordenone – ha detto Francesco Baldini -. Verranno anche tanti tifosi dalla Puglia, anche se la partita di sabato è più importante per noi che per loro visto che loro hanno un’altra chance per vincere il campionato in casa, ma so che conta molto poco.

Bikel e Greco sono tra i convocati, in questi giorni hanno corso, naturalmente si sono allenati a parte, ma vista l’emergenza che abbiamo a centrocampo li valuterò fino all’ultimo. Non hanno riportato infortuni gravi, quindi potrebbero anche essere recuperabili. 

Anche contro il Lecce l’importante è come si affronterà la partita, non chi. Loro hanno numeri impressionanti: se dovessi concentrarmi su quelli sarebbe complicato, per questo dobbiamo guardare il come. I ragazzi si sono preparati bene, sotto l’aspetto sia mentale che fisico. Abbiamo tanto da perdere, quindi mi aspetto una grande partita sotto tutti i punti di vista. Ho visto occhi e spirito diverso in settimana, concentrazione: mi auguro che tutto quello che ho visto si riveda in campo. 

Nel calcio ci sono due fasi, abbiamo bisogno di farle assieme, come abbiamo fatto a Como. Abbiamo avuto un’altra settimana per conoscerci ancora meglio, quindi mi auguro un altro passo in avanti. Poi se il Lecce sarà più bravo di noi gli stringeremo la mano, ma dobbiamo lasciare in campo tutto quello che abbiamo. 

Occupare e chiudere bene gli spazi sarà fondamentale: il Lecce è bravo a palleggiare, ma quando trova undici giocatori votati alla fase difensiva non è facile fare gol. Voglio una squadra che nel momento brutto, ovvero quando non abbiamo possesso noi, si stringa e si difenda assieme. Vi racconto un episodio: Grandi la scorsa settimana a Como prima della partita ha evidenziato un movimento su una palla inattiva che io non avevo notato. Lo dico per sottolineare che la partita con i lariani è stata vinta dalla squadra, ho visto una partecipazione che prima di Perugia non c’era. Voglio accentuare ancora di più questa cosa: dobbiamo uscire tutti da quello stadio lì, che contro il Lecce sarà bellissimo e pieno, avendo dato tutto. Non è una partita che ho bisogno di preparare, se non c’è motivazione dobbiamo cambiare lavoro. 

Ho giocatori intelligenti, ma non abbiamo il tempo di sistemare tutto. Sono il primo a dire che a Como siamo anche stati fortunati. In questi cinque giorni abbiamo provato a migliorare ancora, ma inevitabilmente non possiamo essere perfetti. 

Devo gestire i 95′, abbiamo delle difficoltà con Teo, che non sta bene e non può essere il giocatore che potrebbe – ha detto Baldini riguardo la possibilità di utilizzare un attaccante in più -. Devo calcolare tutto, ma questo sport è imprevedibile, ci proviamo, ma ciò che conta è la determinazione che metteremo in campo. Se cerchiamo di giocarcela alla pari tecnicamente con il Lecce non ne veniamo fuori vivi: dobbiamo cercare a sopperire il gap che c’è nei numeri con una grinta importantissima. 

I tifosi? Conteranno tantissimo, io sono nuovo, quindi posso essermi solo informato delle dinamiche che ci sono state fino ad ora – ha concluso il tecnico -. Quello che mi viene da dire è proviamoci tutti assieme per 95′, solo così possiamo battere una squadra forte. Poi quando sarà finita la partita ognuno tirerà le sue conclusioni”. 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.