Calcio Vicenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ranocchia dopo Vicenza-Lecce: “Il momento più bello della mia carriera”

Al 103′ di una partita pazzesca, il suo primo gol in biancorosso decide il match e regala al Lane la possibilità di credere nella salvezza

Ci ho provato praticamente tutto l’anno, alla fine ci sono riuscito – ha detto nel post partita il centrocampista del Vicenza che fin qui si era visto annullare gol, oltre ad aver preso pali e traverse -. Non volevo assolutamente finire il campionato senza aver fatto un gol. Ci ho provato, e fortunatamente è andata bene in un momento, diciamo delicato. Quando ho preso palla ho visto dello spazio per andare avanti e quando sono arrivato ad una certa distanza non ci ho pensato due volte: fortunatamente è andata bene”.

Rete, la sua, che ha ridato speranza al Lane e ha trasformato il Menti in una bolgia: “I primi secondi dopo il gol non sono stato molto lucido, ma a dir la verità nemmeno dopo – ha continuato -. Ho corso, e sono venuti tutti. Sicuramente questo è stato il momento più bello della mia carriera, visto che non ho molta esperienza“.

Come ha preparato questo delicato match il Vicenza che tutti davano per morto alla vigilia? “A livello di preparazione non c’era molto da fare: era una partita da dentro o fuori e volevamo vincerla a tutti i costi. Siamo stati bravi a non mollare dopo il gol subito – ha detto Ranocchia che ha parlato anche dell’arrivo di mister Baldini: “C’è stata una scossa che ci ha aiutato a riportare un po’ di entusiasmo che nell’ultimo periodo si era un po’ perso. Ma all’interno della squadra c’è sempre stata la volontà di fare il massimo e lottare fino all’ultima giornata per poterci giocare la salvezza. E così sarà. Considerando com’era la situazione quattro-cinque mesi fa direi che è un risultato incredibile, anche se ancora ovviamente non è sufficiente”.

Ranocchia ha concluso poi con una dedica speciale: “La dedica va a tutta la squadra che ha lottato per tutta la stagione. Le cose non sono state facili, quindi il mio pensiero è per loro e per tutta Vicenza che oggettivamente mi è sempre stata vicina. Siamo consapevoli che non è finita e che tra pochi giorni ci sarà un’altra partita, ancora più decisiva di questa. Io sto bene, soprattutto dopo il gol, che è sempre una carica in più”.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sicuramente farà una grande cariera, e grazie per quello che hai fatto in questo campionato, alla tue età dimostri di esere molto più maturo e professionale di altri giocatori.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

💕👋🔝

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Farai strada ragazzo il tifoso Vicentino sa leggere il talento quando lo vede, questo a prescindere dal gol. Se non ti perdi di testa entro massimo 3 anni sarai un punto fermo nel centrocampo della Juve.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ti auguro tanta fortuna perché sei l’unico che ha sempre dato il massimo

Articoli correlati

Il tecnico biancorosso ha convocato 24 giocatori...
Tutte le info sul match di ritorno del primo turno nazionale dei playoff che vedrà...
I complimenti a Confente, ex compagno in biancorosso...

Dal Network

Articolo originale   Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha...

Articolo originale   Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di...

Articolo originale   Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club...

Altre notizie

Calcio Vicenza