Calcio Vicenza
Sito appartenente al Network

Bruscagin dopo Vicenza-Cosenza: “C’è euforia, ma ora manca l’ultimo passo”

Nel post-partita della gara di andata dei playout ha preso parola anche il capitano, Matteo Bruscagin

Matteo Bruscagin, capitano biancorosso inamovibile dall’arrivo di Francesco Baldini ha commentato così la partita contro il Cosenza: “Non è stato facile però sapevamo che loro sarebbero rimasti chiusi, quindi siamo stati bravi a non avere fretta di voler segnare a tutti i costi. La vittoria è arrivata, dovevamo vincere, ma non abbiamo ancora fatto niente perché manca ancora una partita. Adesso abbiamo qualche giorno per recuperare e preparare bene il ritorno e sicuramente andremo a Cosenza belli carichi, per fare la nostra partita e per fare risultato. È normale che in queste partite ci sia tensione, sarebbe sbagliato il contrario. I gol annullati sono tutti episodi, li hanno riguardati al VAR e li hanno annullati, io non li ho ancora rivisti. Se hanno deciso così, evidentemente era giusto così“.

Nelle ultime partite si è visto un Vicenza diverso, cos’è scattato in questa squadra? “Non è facile dirlo. Sicuramente ci siamo confrontati e guardati in faccia, sapevamo quattro partite fa di aver toccato il fondo e magari inconsciamente ognuno di noi ha dato ogni giorno qualcosa in più e quel qualcosa in più che, sommato al qualcosa in più del compagno, ha fatto sì che arrivassimo ad oggi. Però ripeto, tutto quel qualcosa in più deve essere finalizzato poi nella prossima partita, altrimenti non sarebbe valso a nulla“.

Era una cornice incredibile – ha detto il capitano Matteo Bruscagin sul Menti -, oggi ci hanno dato una mano dal primo all’ultimo minuto e anche oggi i nostri tifosi sono stati encomiabili sicuramente“.

Nuovo ruolo in difesa? “Nella mia carriera ho fatto qualsiasi ruolo dietro, quindi cerco sempre di dare il massimo in qualsiasi posizione vengo schierato. Poi magari ho determinate caratteristiche diverse da altri giocatori che ci sono in rosa però, ripeto, cerco sempre di fare il massimo. A volte ti riesce, altre volte ti riesce meno bene, però l’impegno anche quando magari ci sono state partite un po’ più sottotono, è sempre stato al 200%. Poi sbagliamo tutti, però con la costanza del lavoro e dell’impegno si viene sempre ripagati“.

Se i gol arrivano dai difensori siamo contenti, poi in questo momento chi segna, segna – detto Bruscagin riguardo al fatto che nelle ultime partite siano stati decisivi i suoi compagni di reparto -. Stiamo facendo un lavoro incredibile ogni giorno in allenamento, manca ancora un piccolo passettino, poi tireremmo le somme, però siamo sulla buona strada“.

Il capitano biancorosso ha poi concluso parlato dello spogliatoio: “C’è un clima positivo, c’è euforia, però siamo già tutti compatti e concentrati sulla prossima. Abbiamo qualche giorno per prepararci bene, per recuperare energie perché ne abbiamo spese tante questa sera, non solo fisicamente ma anche mentalmente, è stata una partita dispendiosa quindi dobbiamo ritrovare tante energie e la tranquillità che abbiamo avuto in questi giorni. Andremo a Cosenza per fare la battaglia e a portare a casa il risultato”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

«Rispettiamo il pensiero dei tifosi, ma vedo impegno da parte dei miei giocatori»...
Solo Scarsella out per infortunio muscolare ...

Dal Network

L'eccellenza italiana brilla del tennis nella Coppa Davis...

Jacopo Pellegrini, attaccante del Sassuolo, ha trovato l’accordo con il Lecco e nei prossimi giorni...

Un’altra squadra si avvicina a Jacopo Pellegrini, attaccante del Sassuolo. Resta da capire la volontà...

Calcio Vicenza