Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Stefano Rosso: «Basta proclami, c’è solo da lavorare. Il Vicenza proverà a risalire»

Lunga intervista del presidente biancorosso rilasciata al Giornale di Vicenza

Il massimo dirigente biancorosso ha rilasciato dichiarazioni importanti al GdV, parlando di mercato, rosa, stagione che verrà. Un’intervista a cuore aperto in cui ha sottolineato la volontà di «essere umili».

«La delusione della retrocessione non è stata smaltita perché è giusto che non ce la dimentichiamo per poter crescere e ricominciare dagli errori. Giusto tenercela dentro per migliorare ma deve essere una molla per farci fare un campionato importante».

«In realtà penso che questo campionato sarà molto difficile e non credo che il Vicenza sia la favorita, siamo tra le squadre che stanno organizzando una rosa competitiva, ma onestamente ne vedo altre di protagoniste: in primis il Pordenone, non sottovaluto il Padova che avrà meno pressione, Feralpi, Novara. Noi dobbiamo stare tranquilli, umili e pensare a lavorare». 

«L’obiettivo sicuramente è di provare a risalire subito, ma da quest’anno non farò più proclami, ho capito sulla mia pelle che bisogna stare sempre attenti a quello che si dice. Non faccio promesse, dico solo che dovremo lottare per le prime posizioni. Poi sarebbe ottimale per il nostro piano e per quello che abbiamo fatto fino al maggio 2021, risalire subito in B». 

«Noi e i tifosi vogliamo entrambi il bene del Vicenza, i nostri passi li abbiamo fatti così come loro, ci stiamo dando una mano a vicenda. Cosa ci aspettiamo? Quello che hanno sempre fatto, di supportare la squadra e di venire in tanti allo stadio. Adesso c’è l’amichevole con il Milan e sarà una festa, speriamo che sia la giusta spinta per portare più gente allo stadio».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News