Calcio Vicenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Valietti: “A Vicenza per fare una grande stagione”

L’esterno, arrivato nell’ultimo giorno di mercato, si presenta così ai tifosi del Lane

“Dopo una stagione negativa sia personalmente che di squadra, per il Vicenza, c’è voglia di riscatto e di far vedere che la scorsa stagione è stato un piccolo inciampo. C’è voglia di fare una grande stagione – sono le prime dichiarazioni di Federico Valietti, classe 1999, che poi ha parlato del suo ruolo -. Ho già giocato da quinto, sia nelle giovanili dell’Inter, che il primo anno che sono uscito, a Crotone, mentre lo scorso anno giocavo in una difesa a quattro quindi mi sono adattato come terzino. Lavorerò per mettermi a disposizione della squadra e del mister. C’è anche la possibilità che giocherò anche come braccetto di destra, me lo hanno detto sia il direttore che il mister”. 

Con la maglia numero 2 sulle spalle ha già fatto il suo esordio in biancorosso, contro la Pro Sesto: “Il numero non ha un significato, avrei voluto il 4, perché il mio idolo da sempre è Javier Zanetti. La trattativa? Non è nata l’ultimo giorno di mercato, Balzaretti mi aveva già cercato a gennaio. Sono contento di essere qui e che si sia fatto un investimento su di me, con un prestito biennale e il mio obiettivo è impegnarmi per diventare di proprietà del Vicenza“. 

“Già dai primi giorni ho visto un ambiente carico con una tifoseria molto importante e presente, questo ci darà una spinta in più – ha detto Valietti parlando anche in vista del match di sabato contro i biancoscudati -. Sarà una partita molto importante, che stiamo preparando bene. Pur essendo un derby dobbiamo stare tranquilli, perché è pur sempre una partita undici contro undici”. 

Murgita? Lo ringrazio moltissimo, mi ha sempre trattato bene e spero di fare almeno un minimo di quello che ha fatto qui a Vicenza – ha concluso il nuovo giocatore biancorosso che viene da Pordenone -. Il Pordenone? Sicuramente è una squadra strutturata, con un allenatore esperto come Di Carlo per la categoria e sicuramente sarà una di quelle che lotterà per stare al vertice e salire subito di categoria. Ma ce ne sono tante altre, tra cui ovviamente noi”. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Vecchi deciso a confermare l'undici dello Iacovone, ma non è escluso un cambio...
Il tecnico biancorosso ha convocato 24 giocatori...
Tutte le info sul match di ritorno del primo turno nazionale dei playoff che vedrà...

Dal Network

Articolo originale   Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha...

Articolo originale   Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di...

Articolo originale   Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club...

Altre notizie

Calcio Vicenza