Resta in contatto

Approfondimenti

Vicenza al posto giusto, sorpresa Sangiuliano

Il punto sul girone A dopo le prime tre giornate di campionato

La sconfitta contro il Padova brucia, ma in fondo ci può stare per come ha giocato il Vicenza all’Euganeo. I 6 punti (in tre partite) raccolti finora dai biancorossi sono il giusto bottino per una squadra che ha i favori dei pronostici ma dovrà lottare per imporsi nel girone. E attenzione, perchè non sarà facile stare là, davanti a tutte le altre.

Dopo tre giornate si può constatare che nessuna squadra corra (e infatti nessuna è a punteggio pieno) e le previsioni sono abbastanza rispettate. Davanti, in una classifica cortissima, stanno Pordenone, Novara e Vicenza, che ha gli stessi punti di Padova, Pergolettese, Feralpi e del sorprendente Sangiuliano.

È troppo presto per fare calcoli, ma il girone A ha già un’impronta e molto probabilmente saranno gli scontri diretti a stabilire chi sarà il più forte. Con tutto il rispetto, il Vicenza ha dimostrato di essere nettamente superiore a Pro Sesto e Lecco. Conteranno per il vertice gli incroci col Pordenone, il Novara, il Padova (ahinoi una è già andata…), la Feralpi Salò. E conterà non fare passi falsi con le “piccole”.

Intanto sullo sfondo c’è il match con l’Albinoleffe, formazione che è partita piuttosto male. Ma guai a sottovalutare gli ex Cocco e Milesi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti