Calcio Vicenza
Sito appartenente al Network

Baldini: “Il Vicenza sarà squadra quando avrà la mentalità di Jack”

Dopo la vittoria in Coppa Italia contro la Virtus il tecnico biancorosso ha elogiato il suo capitano e i giovani

«Tutti dovrebbero prendere spunto dallo spirito di Jack e allora diventeremo squadra. Allenamento dopo allenamento si sta conquistando la possibilità di giocare, anche atleticamente non so da quando non stava così. Ma l’importante è che venga capito che la sua mentalità è quella giusta». Parole chiare quelle del tecnico Baldini dopo la vittoria contro la Virtus Verona che vale per il Lane il passaggio al secondo turno di Coppa Italia dove sarà derby con l’Arzignano (che ha battuto in trasferta la Triestina per 1-0).

Il tecnico del Vicenza ha anche speso belle parole per i suoi giovani che, fino al gol dei veronesi, hanno ben figurato: «Sotto il punto di vista del palleggio abbiamo dominato il match e fino alla loro rete ero molto soddisfatto. In campo sono scesi tanti ragazzi provenienti dal settore giovanile: Sandon, Busatto, Alessio Corradi. Questa è la testimonianza che la società sta facendo un ottimo lavoro. L’abbiamo sempre detto: i nostri giovincelli potrebbero essere titolare in qualsiasi altra squadra». 

Debutto stagionale anche per il portiere classe 2003, Sebastiano Desplanches, arrivato all’ultimo giorno di mercato, che ha avuto a che fare con un problema fisico. Lo vedremo titolare anche domenica? «È possibile, anche se in questo momento sono molto contento della crescita di Confente – ha concluso Baldini -. Nelle ultime partite è stato il migliore in campo, ha fatto veramente passi da gigante e quindi valuterò».

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
Roberto
1 anno fa

Penso che questo tecnico non farà tanta strada a Vicenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma cosa dici?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Squadra da metà classifica con una difesa penosa

Nico
Nico
1 anno fa

Aldilà di interpreti e risultato rimane l’assoluta convinzione del mister x il suo modulo. Per me rimane un gioco al massacro. Spero vivamente di sbagliarmi. Vedremo. Certo che dopo Cosenza, Padova, Novara le trasferte le lascio volentieri ad altri.

Articoli correlati

Dal Network

Articolo originale   Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di...

Articolo originale   Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie...

Articolo originale   Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros...

Calcio Vicenza