Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Zonta, il jolly del Vicenza: “Ero pronto a giocare”

Il centrocampista ha sostituito Ronaldo infortunato

Queste le dichiarazioni post gara di Loris Zonta, che non avrebbe dovuto giocare dall’inizio, ma ha svolto ottimamente il suo compito.

«Arrivavo da un infortunio, sono rientrato giovedì in squadra, Ronaldo ha avuto questo problema, prima dell’inizio la partita, il mister mi ha chiamato in causa e io ero pronto a giocare. Sono contento per com’è andata la partita e per questi tre punti che per noi sono fondamentali. L’Arzignano? E’ una squadra aggressiva, soprattutto nel loro campo, sapevamo che ci sarebbero state queste difficoltà, poi difendono in 11 sulla linea della palla e non è stata sicuramente una partita facile. Poi ovviamente quando la sblocchi e sei in superiorità numerica, con le nostre qualità di palleggio siamo riusciti a fare qualcosa in più nel secondo tempo, però, sono partite complicate e se non le affronti con l’atteggiamento giusto, rischi di perderle. Invece siamo stati bravi a stare lì sul pezzo, nonostante lo 0-0 del primo tempo, poi il secondo con l’espulsione siamo riusciti a imprimere il nostro gioco e a fare gol».

Il cambio sulla panchina continua a rivelarsi decisivo. «Modesto? Quando cambi l’allenatore, cambia il modo di giocare e abbiamo un mister che ci dà delle idee ben precise e tutti sono convinti di quello che fanno, poi escono anche le qualità dei singoli lì davanti, che ci fanno fare la differenza». 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti biancorossi

Il capitano biancorosso degli anni '60

Giulio Savoini

L'indimenticabile Pablito

Paolo Rossi

Lo storico attaccante del Vicenza

Stefan Schwoch

Altro da Approfondimenti