Calcio Vicenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Costa dopo Pro Sesto-Vicenza: “Siamo stati bravi sotto l’aspetto mentale”

L'esterno ha permesso al Lane di cogliere un pareggio prezioso al Breda

Queste le dichiarazioni di Pippo Costa dopo lo spezzone di gara con la Pro Sesto.

«Ci tenevamo ad allungare la striscia dei risultati utili consecutivi, era una partita un po’ anomala perché penso ce ne siano poche di partite da 35’, non succede spesso, però siamo stati bravi soprattutto sotto l’aspetto mentale. Non è facile approcciare una partita così, perché sai che sei sotto e sai che magari giustamente gli avversari fanno il loro gioco, non ci siamo fatti influenzare e abbiamo portato a casa questo pareggio che allunga la striscia di imbattibilità e fa bene al morale.

Classifica? E’ normale guardare la classifica, però come dice il mister, dobbiamo pensare di partita in partita. Già da domani ci metteremo a preparare la partita di Mantova e sappiamo che loro sono una grande squadra, però noi andremo lì per fare la nostra partita e daremo il massimo. Io non ci sarò perché ero in diffida e verrò squalificato.

La preparazione di questa partita? Avendo giocato domenica, lunedì abbiamo fatto una giornata di scarico per chi aveva giocato. Oggi, a differenza delle altre partite, abbiamo fatto riscaldamento tutti quanti e non solo i titolari. Chi è partito dalla panchina, è entrato benissimo, dando dimostrazione del fatto che siamo un gruppo unito e viaggiamo tutti verso lo stesso obiettivo, ci siamo scaldati tutti in modo da essere tutti quanti pronti, qualora qualcuno fosse chiamato in causa.

Ultime partite da terzino? Negli ultimi anni ho giocato sempre a cinque, però comunque ho giocato anche a quattro. Ovvio che ci sono delle differenze nell’interpretare i due ruoli, però con il lavoro del mister e dello staff durante la settimana, mi posso adattare a tutti e due i ruoli.

Se mi piace essere più offensivo? Come caratteristiche mi piace di più giocare quinto, però poi anche giocando a quattro con delle rotazioni, mi posso trovare in quella posizione e quindi esaltare un po’ le mie caratteristiche.

Consigli a Delle Monache durante la gara? Marco bisogna tenerlo sul pezzo perché ci può far fare la differenza. È un ragazzo che ha delle qualità stratosferiche e, secondo me, nemmeno lui si rende conto delle sue qualità, però ha bisogno, vista la giovane età, di essere sempre tenuto sul pezzo ma sono sicuro che ci darà una grossa mano».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I complimenti a Confente, ex compagno in biancorosso...
Il ricordo dell'ex direttore generale biancorosso, intervenuto durante la trasmissione del Giornale di Vicenza È...

Dal Network

Articolo originale   Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha...

Articolo originale   Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di...

Articolo originale   Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club...

Altre notizie

Calcio Vicenza