Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Maggio: “Volevo chiudere a Vicenza la mia carriera. Spero questo gol sia decisivo”

Una favola a lieto fine? In tanti se lo augurano, ma mancano ancora 90′ per stabilire se lo sarà quella di Christian Maggio e del Lane

Il giocatore biancorosso, e vicentino, ha buttato dentro un gol che potrebbe essere decisivo: “Lo spero. Ma adesso, a mente fredda, bisogna ragionare un po’ di più. Siamo contenti per la prestazione, però al tempo stesso sappiamo di non aver fatto ancora nulla. Ci aspetta il ritorno, una partita difficile, in un ambiente sicuramente molto caldo. Se riusciremo a giocare come abbiamo fatto con la giusta attenzione possiamo fare bene anche a Cosenza“.

Sul gol Maggio ha detto: “Sicuramente ha fatto tutto Dalmonte, voleva calciare in porta, ma è andata sul palo e io sono stato pronto a buttarla dentro. Sono contento per la squadra soprattutto, abbiamo cambiato marcia, questa è la cosa più positiva. Continuiamo, siamo tranquilli, sereni e la testa è già a Cosenza“.

Cos’è cambiato all’interno della squadra dopo l’arrivo di Baldini“Con mister Brocchi avevo un bellissimo rapporto, ma probabilmente aveva un modo diverso di allenare – ha detto Maggio -. Il fatto che non arrivassero risultati non ci faceva giocare sereni, poi è bastata una vittoria e qualcosa è cambiato nella nostra testa. Oggi possiamo dire che ce la stiamo giocando alla grande e vogliamo farlo fino alla fine”. 

Una serata speciale per Christian Maggio“Sono tanti fattori. Sono passato per Vicenza più di vent’anni fa e nelle ultime stagioni volevo tornare qui per chiudere il cerchio. Anche se per poco ce l’ho fatta, in un momento non facile, sotto tanti punti di vista, il primo che non giocavo da più di sei mesi. Quindi è stata anche una sfida personale e ho cercato di dare una mano in qualsiasi allenamento”. Com’era il clima in spogliatoio? “C’è la felicità di aver fatto una prestazione importante, ma dopo qualche minuto si sono calmate le acque com’è giusto che sia. Sappiamo tutti cosa ci aspetta al ritorno”. 

A Cosenza ad attendere il Lane ci sarà un clima rovente: “Per quanto mi riguarda gli stadi caldi mi sono sempre piaciuti. Quello che posso dire ai ragazzi è di viverla serenamente, con la giusta cattiveria”. Il Menti? “Questa è un’altra storia. Vedere finalmente tanta gente che sta dalla nostra parte, è fondamentale. La vittoria è dedicata anche a loro”. 

Maggio che è stato anche elogiato da Baldini per come si allena: “Arrivo da tanti anni di esperienza che fa si che affronto il mio lavoro nel miglior modo possibile – ha concluso -. Dall’altra parte, è vero, ho quarant’anni, ma ancora tanta voglia. Bisogna essere realisti e alla mia età non si può andare sempre al massimo, lì subentra l’esperienza e cerco di essere più lucido e aiutare anche chi magari è più in difficoltà”. 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.